Exo System
Giadascan
Riconoscimento Automatico Moduli

Ogni insegnante vorrebbe avere la possibilità di monitorare costantemente il livello di apprendimento dei propri studenti, ma non tanto la preparazione dei compiti in classe e dei test d'esame, quanto la relativa correzione risulta dispendiosa in termini di tempo, se fatta manualmente, e onerosa dal punto di vista finanziario, se si ricorre al tradizionale riconoscimento automatico dei moduli presso un servizio esterno all'istituto.

Una soluzione a questo problema è offerta da GIADAscan, il programma automatizzato che non solo corregge tutti i test in modo immediato e sicuro con un margine d'errore pari a zero, ma che consente di creare, e quindi personalizzare le proprie schede test, ad esempio in termini di numero di domande e di disposizione grafica.

Ogni insegnante può inoltre stabilire, a proprio piacimento, i criteri di valutazione (punti da assegnare ad ogni risposta corretta, non data o errata) e questo per ciascun modello di test creato.

Una volta caricati nel programma i nomi e cognomi dei propri studenti (operazione effettuabile anche in maniera automatica da Excel, Access o Word), il sistema assegnerà un codice identificativo univoco ad ognuno di essi. Una volta definiti i quesiti che compongono la scheda d'esame, si procede alla scansione del modulo relativo al testo d'esame (che verrà quindi memorizzato nel database) che andrà precompilato con le risposte corrette di ogni quesito, questa oprazione consentirà di ' istruire' il sistema e predisporlo al successivo riconoscimento dei moduli compilati dagli studenti. Ad ogni test (es. un esame, un esonero od una prova generica) viene associato un codice univoco che lo identifichi, in modo da poter disporre di un archivio globale dei test effettuati e delle risposte fornite da ogni studente ai quesiti. Sarà quindi facile recuperare un determinato esame assegnato agli studenti ed esaminarne il modulo acquisito. A questo punto, il programma dispone delle informazioni necessarie, nomi e codici degli studenti, codice del test e risposte corrette. E' sufficiente ora stampare, mediante una ordinaria stampante, i fogli del test d'esame da consegnare agli studenti. Il foglio d'esame avrà il classico aspetto dei moduli a risposta multipla, un esempio è mostrato in figura, ma i moduli possono essere personalizzati a piacimento.


Più sotto, ci sono gli spazi per il nome e cognome dello studente e la data.

Nelle due righe sottostanti vengono indicati, in modo codificato, il codice studente e il codice del test d'esame.
Grazie a questi due ultimi dati, il programma potrà riconoscere lo studente e assegnargli un punteggio in base alle risposte date nel test.

Lo studente dovrà semplicemente annerire il cerchietto corrispondente alla risposta ritenuta esatta.

Al termine dell'esame, il professore procede alla scansione dei fogli d'esame di ogni singolo studente, attraverso uno scanner a caricatore (ACQUISIZIONE).
In questo modo, il sistema memorizza, nel database, i risultati segnati sul foglio del test.

Subito dopo, è sufficiente cliccare sul bottone "RICONOSCIMENTO" per fare in modo che GIADASCAN-RAM esamini i moduli, precedentemente memorizzati, identificando codice studente e codice test e quindi alla scheda personale dell'alunno.

Semplicissimo da utilizzare, GIADASCAN-RAM sfrutta un database che organizza i dati in modo tale da garantire un efficace controllo della situazione di un intero corso in generale, o di un singolo studente, in particolare. Nella schermata qui sotto, abbiamo la situazione relativa al test di uno studente.

Come si può vedere, vengono riportati tutti i dati (nome, cognome e in basso al centro dello schermo, il codice studente). Sulla sinistra, la griglia riporta le risposte date dallo studente e l'indicazione di risposta corretta o errata (sì o no). Al centro dello schermo abbiamo il codice del test e il risultato conseguito dallo studente (in questo caso -45).

Subito sotto, l'opzione "VEDI DOCUMENTO" (evidenziata in rosso nella figura), consente di rivedere l'immagine del compito svolto dallo studente, cosa assai utile in caso di contestazioni.

Con GIADASCAN-RAM è inoltre possibile trasferire i risultati dei test su Excel. In questo modo è facile procedere ad elaborazioni, grafici e stampa dei dati.
Anche sul pannello mobile dei comandi, facilmente agganciabile a qualsiasi parte dello schermo, è presente il bottone (indicato dal cerchiolino rosso dell'immagine qui sotto) che trasferisce i dati da GIADASCAN-RAM a Excel.

Come mostrato nell'immagine seguente, è sufficiente selezionare una categoria di studenti e cliccare sul bottone "Report Risultati" (o sul pulsantino cerchiato in rosso) e il programma trasferisce automaticamente ad Excel i dati memorizzati nel database, organizzandoli in colonne...


GIADASCAN-RAM è uno strumento indispensabile per ogni insegnante, semplice nell'utilizzo, personalizzabile, velocissimo e sempre a portata di mano.

La possibilità di stampare, da una qualsiasi stampante, le proprie schede dei test d'esame rende, inoltre, questo sistema molto economico, non dovendo ricorrere a costosi moduli tipografici.

Un ottimo investimento sia in termini finanziari che di risparmio di tempo.